Offerta Educativa

 

BREVI LINEE SULL'OFFERTA EDUCATIVA E FORMATIVA

DEL CENTRO GIOVANILE SALESIANO DI LOCRI

 

 

Il Centro Giovanile Salesiano di Locri è attivato dalla Comunità di Salesiani di don Bosco (4 Educatori) da oltre 25 anni, in collaborazione con una Comunità educativa composta di educatori giovani e adulti, di animatori e Volontari in Servizio Civile (direzione indicante una possibile direttrice di sviluppo e di potenziamento del Centro per quanto riguarda il fattore risorse umane) e viene frequentato da ragazzi e giovani dai 10 ai 30 anni, coinvolti anche nell'autogestione delle attività.

Il Centro si configura come Oratorio e Centro di Aggregazione per preadolescenti, adolescenti e giovani, attualmente è frequentato nell'orario pomeridiano e serale da circa 200 ragazzi, adolescenti e giovani, lavoratori, disoccupati e universitari nell'arco della settimana.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Esso ha al suo interno un'articolazione per settori: teatro, espressività, sport, giornalismo, informatica, musica, appartenenza di gruppo e associazionismo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nella mattinata la struttura è resa disponibile, in alcuni casi anche tramite convenzione, agli allievi delle scuole, in particolar aglio oltre 400 giovani del Liceo Classico, e anche occasionalmente a quelli dell'Ipsia. Fin dal primo pomeriggio il campo sportivo autonomo, in terra, viene utilizzato, con regolamentazione e convenzione comunale, da alcune società sportive (Polisportiva Locride e Polisportiva Spataro) che praticano attività di aggregazione e scuola calcio per minori, oltre che dall'Ente di promozione sportiva promosso dal Centro stesso: la PGS.

In diverse occasioni la struttura è messa a disposizione delle scuole primarie e secondarie per attività all'aperto di tipo ludico e sportivo e per attività espressive nel teatro.

Diverse compagnie o associazione del comprensorio di promozione della recitazione, danza, teatro, richiedono nel corso dell'anno l'uso del teatro per predisporre e realizzare eventi espressivi finali delle attività coltivate al proprio interno lungo l'anno.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In alcuni periodi si è sviluppato un gruppo giovanile teatrale proprio del centro giovanile.

Inoltre, essendo l'unica grande Sala della città (capienza 200 massima) essa è luogo frequente di eventi culturali e formativi sia della cittadinanza civile che del mondo ecclesiale (Esso è punto di riferimento per le attività di massa diocesane). Proprio per questo il Teatro don Bosco è stato oggetto di ristrutturazione attraverso un PON Sicurezza della Prefettura all'interno di un Progetto denominato "I giovani della Locride" e pertanto ora è una struttura messa a disposizione della cultura espressiva giovanile del territorio e della diocesi. In cantiere: Scuole teatro e Muscial.

La struttura ospita anche una sede dell'Agenzia di Formazione Professionale e di Orientamento accreditata dalla Regione Calabria (Centro Salesiano Cnos-Fap) e promuove in tal senso formazione professionale.

Inoltre il Centro promuove iniziative e occasioni di incontro e di aggregazione di adulti intorno all'educativo, alla cultura della pace, del dialogo, della legalità ed è anche "centro" di formazione per gli animatori di gruppi giovanili del comprensorio.

Nel periodo estivo poi l'attività si moltiplica sia verso i minori (l'Estate ragazzi, oltre 250 minori con volontari e giovani educatori ) che verso e con i giovani (Estate giovani, 100 - 120) per iniziative aperte a tutta le cittadinanza i ai turisti, sia con appuntamenti culturali di massa che aggregano migliaia di persone.

Pur con i ristrettissimi spazi di ospitalità, nel periodo estivo soprattutto, il centro è meta di transito e di accoglienza di diversi gruppi giovanili da tutta Italia, sia per quanto riguarda realtà educative che vengono a promuovere esperienze e azione di prevenzione sul territorio (come l'esperienza dell'Estate ragazzi a Natile Nuovo realizzata dai Novizi Salesiani d'Italia di Genzano), sia per quanto riguarda gruppi di adolescenti e giovani da tutte le diocesi e realtà educative e associative nazionali che intendono vivere una esperienza intensiva di conoscenza della Locride, del territorio, della Chiesa locale, e in modo del tutto particolare della realtà giovanile della Locride. Un nucleo di Ostello della gioventù che nei nostri sogni potrà diventare una direzione interessante di sviluppo sia delle rete che dalla imprenditorialità giovanile.

Il Centro inoltre è punto di riferimento anche per la formazione degli adulti: in esso si svolgono le riunioni delle Commissioni Diocesane di Giustizia e Pace e sede dell' Ufficio diocesano di Pastorale Giovanile e della Consulta Diocesana di Pastorale giovanile. Presso la sede del Centro si svolgono inoltre i Percorsi di Formazione dei Fidanzati, e i corsi dei candidati ai Ministeri ecclesiali. Non sono mancate nel passato esperienza di Scuola Genitori e Famiglie, come l'adesione al Progetto di sperimentazione Sostegno alle Famiglie (FOI/SPF) e pertanto viene a configurarsi come Centro propulsore di formazione culturale ed ecclesiale, con l'attenzione privilegiata alla dimensione educativo-preventiva.

 

Eventi

loading eventi

News ANS

Vaticano – Don Lucas Jeimphaung Dau Ze nominato vescovo coadiutore di Lashio, in Myanmar

(ANS – Città del Vaticano) – Il Santo Padre Francesco ha nominato oggi, 18 ottobre, ... leggi tutto

Vaticano – Concerto di Natale 2019: “Facciamo rete per l’Amazzonia”

(ANS – Città del Vaticano) – “Facciamo rete per l’Amazzonia”: ... leggi tutto

RMG – Visita del Rettor Maggiore a Varsavia per il centenario dell’Ispettoria

(ANS – Roma) – 100 anni di attività costituiscono sempre un anniversario degno di ... leggi tutto

Newsletter

Mantieniti aggiornato, ricevi le nostre news